APK – Trattamento contro il dolore

APK è l’acronimo inglese di “Allarm Pain Killing” ovvero, tradotto, dolore d’allarme.

Il 90% dei dolori che abbiamo abitualmente sono dei dolori d’allarme.

dolore

Cosa si intende per dolore d’allarme?

Questo tipo di dolore si manifesta quando il corpo ci avverte e vuole proteggerci da un’eventuale alterazione. Sono dolori principalmente muscolari, dovuti ad un sovraccarico. Si manifesta quando i muscoli sono troppo tesi, troppo corti, se c’è un disallineamento articolare o dei blocchi articolari e quindi i muscoli non possono né stabilizzare né mobilizzare l’articolazione.

Indicazioni:

  • Mal di testa, emicranie, dolori alla mascella, giramenti di testa.
  • Dolori alla nuca, spondilosi, spondiloartrosi, usura, ernia discale, colpo di frusta.
  • Dolori e artrosi alle spalle.
  • Sindrome brachiale, dolori al gomito, epicondilite, tendinopatie.
  • Sindrome del tunnel carpale, dolori ai polsi e alle dita.
  • Mal di schiena, ernia discale, protrusioni, spondilosi, dolori sacroiliaci.
  • dolori all’anca, ai glutei, artrosi dell’anca.
  • Dolori al ginocchio, menisco interno o esterno, artrosi del ginocchio, sindrome femore-patellare.
  • Dolori alla caviglia, al tendine d’Achille, spina calcaneare, fascite plantare.

Il principio dell’APK:

  1. Liberazione dal dolore attraverso pressioni sul periostio. La terapia si chiama PERIOSTPRESSING, si tratta di andare a lavorare, schiacciandoli, dei punti ben precisi sul periostio (membrana che protegge l’osso).
  2. Esercizi mirati per restare senza dolore se il dolore non dovesse diminuire abbastanza. Chiamati MEDITRAINING, sono esercizi di allungamento di muscoli, fasce, nervi, vasi, passaggi stretti e rinforzo muscolare. Si effettua sia in posizione di allungamento che in posizione di accorciamento del muscolo, per assicurare la forza in entrambe le posizioni estreme.
  3. Rinforzo muscolare.

Questi principi sono molto importanti per eliminare il dolore. Questo metodo permette di annullare gli “errori di programmazione” patologica di una certa parte della muscolatura. La struttura viene modificata e il dolore scompare. Ciò permette la riduzione di 70/100% del dolore nel 90% dei casi, già in 30 minuti.